×
EnglishItalianoFrançaisDeutschEspañol

ZORAN SAVIC è nato il 18 novembre 1966 a Zenica, Bosnia ed Herzegovina. Di nazionalità serba, nel 1992 ha scelto Barcellona come propria dimora, sposando Anita, e il 2 luglio 2008 è nata Marija. Giocatore professionista di basket che ha vinto tutto in campo nazionale ed internazionale, diventando uno dei più leggendari campioni europei. Rifiutò un contratto pluriennale nella NBA, preferendo restare in Europa.

Detiene il record assoluto in ogni sport professionistico per percentuale di vittorie nelle finali disputate con Club e Nazionali: 21 vittorie su 23, per un ineguagliabile 91,3%. Nella Finale delle Olimpiadi di Atlanta 1996, dopo aver dominato la semifinale restando in campo nonostante un pesante infortunio alla caviglia, andò in panchina per onor di firma contro il Dream Team USA.

Ha cominciato a giocare a basket soltanto a 16 anni, Zoran Savic. Ma, a quel punto, ha immediatamente bruciato le tappe, e fin da allora sono emersi i valori fondanti che hanno fatto la fortuna della sua carriera: etica lavorativa, mentalità vincente, carattere indomito, attitudine e dedizione totali, pur di raggiungere i massimi risultati ed obiettivi.

Allenandosi otto ore al giorno, giocando parallelamente in tre squadre tra giovanili e minors, riuscì in appena quattro anni a salire fino alla massima serie, approdando alla celebre Jugoplastika Spalato con cui conquistò il doppio titolo di Campione d’Europa, seguito dal titolo di Campione del Mondo con la Yugoslavia. E quello, appunto, fu solo il punto di partenza…

Dalla Jugoplastika all'FC Barcelona, PAOK Salonicco, Real Madrid, Virtus Bologna, Efes Istanbul e Fortitudo Bologna, conquistando 3 Coppe dei Campioni (1 da MVP), 1 Coppa Korac, 4 Campionati Nazionali, 6 Coppe Nazionali, 2 Supercoppe. E con la Nazionale 1 Medaglia d’Oro ai Campionati Mondiali, 3 Medaglie d’Oro ai Campionati Europei e 1 Medaglia d’Argento ai Giochi Olimpici! Ha trascinando la Virtus a conquistare Coppa Italia 1997, Scudetto 1998 ed Eurolega 1998 da MVP della Final Four di Barcellona, segnando la tripla della vittoria!

Tornato a Bologna per chiudere la carriera con la Fortitudo, nell'estate 2002 venne promosso General Manager: in tre anni,  Finale di Eurolega 2004 e Scudetto 2005, con Gianluca Basile leader e Marco Belinelli lanciato verso la NBA. Nuovo ciclo poi all'FC Barcelona, che fruttò la conquista della prestigiosa Copa del Rey, promuovendo a Head Coach il giovanissimo Xavi Pascual per dare inizio all'escalation di successi blaugrana.

Sarà il primo a farsi rappresentare da Zoran quando, nell'estate 2010, diventò Agente FIBA fondando INVICTUS Sports Group, seguito da Milan Macvan, Sito Alonso, Zan Tabak, Roger Grimau, Dalibor Bagaric e tantissimi giovani talenti, quale coach Darko Rajakovic approdato giovanissimo nella NBA. Rappresentante di Euroleague, nell'estate 2014 ha fondato BASICBALL Academy a Dubai e Abu Dhabi, e successivamente INVICTUS Global Consulting. Un vincente in campo e nella vita.

TOP